La lavorazione dell’Argilla, del Legno o della Pietra è un processo di trasformazione, svolto nel totale rispetto delle caratteristiche dei Materiali e della forza vitale, alla ricerca dell’essenza più che dell’apparenza.

Dare struttura dove non c’è forma, dissolvere dove c’è durezza e accettare i difetti dei materiali, permette allo scultore di fantasticare quando la mente è inflessibile.

In questo adattamento al materiale, superiamo i confini, affrontiamo le sfide e sviluppiamo la fiducia in noi stessi.