Se la trasmissione mentale opera tra gli individui, vuol 

dire che ognuno ha un’enorme responsabilità per 

l’espansione del bene e del male.

Significa che ogni nostro pensiero è un aiuto o un danno

 per l’altro.

Se vuoi gridate, la vostra voce si sente appena ad una 

cinquantina di metri, ma quando pensate, i vostri pensieri 

vanno attorno al mondo, tanto lontano e tanto presto 

quanto la radio. 

I pensieri di ogni singolo giorno portano benedizioni o 

maledizione del grande fiume dell’opinione mondiale.

Ogni individuo, nel corso della sua vita, riversa così milioni 

di pensieri benevoli o malevoli nella perpetua corrente 

della storia dell’uomo, lasciando la sua impronta nel 

tempo illimitato.

Questo è letteralmente è terribilmente vero se i pensieri 

balzano da una mente all’altra.

La più impellente necessità della nostra epoca riguarda la 

mentalità globale della gente che pensa il pensiero del 

mondo, che compie le azioni del mondo e prega 

la preghiera del mondo.