L’ evoluzione è la legge della vita. Il numero è la legge dell’universo. L’unità è la legge di Dio. Pitagora

Pur con velocità diverse, siamo tutti in viaggio lungo il Cammino.

Alcuni di noi si sono fermati per riposare, ma troppi lo stanno facendo ormai da lungo tempo. Altri stanno compiendo digressioni prendendo sentieri che si allontanano dal cammino; sentieri che l’apparenza offrono molti incentivi, ma che poi finiscono con il confermare che esiste un solo cammino principale. Ed è proprio questo che dobbiamo percorrere per poter continuare a evolverci con successo.

Vivere senza almeno raggiungere i nostri obiettivi principali e come iscriversi a un torneo di golf con una mazza sola. Questa frustrazione dipende dalla mancanza di una guida o dalla consapevolezza di sé.

Eppure in tanti vengono spinti verso percorsi in cui non sfruttano appieno il proprio talento e non ottengono una soddisfazione completa, mentre altri finiscono per svolgere lavori o attività lontane da quelli a loro più congeniali, come può essere l’edilizia per una ballerina.

Se agli studenti delle superiori si insegnasse a conoscere il proprio Numero del Destino, la ricerca del lavoro giusto una volta potenziale emergente di crescita, eccitazione e gioia che ispira in loro la vita mentre superano il limite del loro percorso principale, del loro Numero del Destino.

Prima che un albero possa dare dei frutti, deve diventare forte e maturo. Lo stesso vale per la vita degli esseri umani. La nostra forza e maturità emergono a mano a mano che adempiamo allo scopo principale della nostra esistenza, così come ci viene semplicemente rivelato dal nostro Numero del Destino.